Il modulo delinea la panoramica sulla nuova disciplina del lavoro agile / smart working, le implicazioni in termini di vantaggi ed opportunità ed i limiti della nuova normativa.
Vengono illustrate:
  • le caratteristiche generali del lavoro agile
  • il testo della normativa
  • le modalità per facilitare la formazione dei responsabili e dei lavoratori sul tema del lavoro agile in azienda

Il corso presenta lo scenario degli attuali mercati globali e introduce i concetti di innovazione organizzativa e nuova flessibilità, includendo il tema della flessibilità dell’orario .

In particolare, illustra:

  • i cambiamenti che stanno investendo il contesto produttivo;
  • i nuovi modelli organizzativi adottabili dalle aziende;
  • le modalità che permettono all’impresa di essere competitiva, accrescere la qualità senza aumentare i costi e rispondere in maniera flessibile al mercato;
  • le diverse forme di flessibilità;
  • l’importanza della conciliazione e del coinvolgimento.

Il corso descrive l'impresa di tipo familiare, esaminandone le caratteristiche, le diverse forme evolutive e i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna tipologia. 

Inoltre:

  • illustra gli obiettivi principali di azionisti e stakeholder e la logica di scambio alla base della loro relazione con l’impresa
  • presenta il sistema delle relazioni industriali dell’azienda
  • si sofferma sulla descrizione del ruolo di ciascun attore e delle diverse forme contrattuali adottate

l corso  delinea lo scenario evolutivo dei processi aziendali e illustra le caratteristiche del processo di analisi e progettazione organizzativa a livello macro, meso e micro.

In particolare:

  • definisce cosa si intende per macro-organizzazione, quali sono le principali caratteristiche delle strutture organizzative e quali collegamenti devono esserci tra unità organizzative
  • esamina gli elementi della meso-organizzazione e definisce i concetti di "funzione" e "processo", illustrando gli elementi e i compiti di ognuno
  • illustra i diversi tipi di micro-organizzazione  e definisce le differenze tra "ruolo" e "posizione"

A partire dall’evoluzione della domanda sociale rispetto all’equilibrio vita-lavoro, il modulo esamina gli impatti che ciò ha sul sistema degli orari e le modalità di organizzazione del lavoro applicati in azienda. In particolare:

  • descrive le caratteristiche del sistema degli orari di lavoro
  • illustra  la regolazione normativa e contrattuale del lavoro e degli orari
  • presenta il metodo del “matching” per giungere ad un’organizzazione coerente sia con i fattori competitivi aziendali sia con le esigenze dei lavoratori
  • illustra il lavoro agile, una modalità organizzativa che favorisce la conciliazione vita-lavoro

Il corso presenta le principali novità legate al welfare aziendale e al suo impatto sui processi di miglioramento organizzativo.

In particolare, illustra:

  • le caratteristiche e gli elementi costitutivi del welfare aziendale 
  • le novità normative introdotte (es. Legge di Stabilità 2016 e Legge di Bilancio 2017) 
  • le opportunità di utilizzo